Bucarest, paesaggio dopo la battaglia

Bucarest
Piazza della Rivoluzione e Memoriale della Rinascita, Bucarest – © Mauro Proni 2010

Bucarest, 1989. La capitale della Romania è travolta da violente proteste di piazza che culminano con la fucilazione di Ceausescu. L’incontrastato dittatore ha gestito la Romania per oltre vent’anni, inserendo parenti e amici nei gangli dello stato e cercando fino all’ultimo di resistere alla storia.
Un viaggio tra le strade che hanno fatto da sfondo alla rivoluzione per non dimenticare un pezzo della storia di un Paese la cui arretratezza tecnologica e strutturale costituisce l’unica eredità lasciata dal Conducator.

…continua a leggere su Viedellest.

Rispondi