Pripyat, la città fantasma [Chernobyl]

Il video sulla città fantasma di Pripyat realizzato in occasione del 25° anniversario del disastro nucleare di Chernobyl

Pripyat, la cittadina ucraina sita a soli tre chilometri dalla centrale nucleare di Chernobyl, fu investita dalla nube radioattiva nella notte tra il 26 e il 27 aprile 1986. Gli abitanti della cittadina-dormitorio furono evacuati nel giro di 36 ore. Poterono portare con sé solo una valigia a testa, in quanto le autorità garantirono che sarebbero tornati a casa dopo qualche giorno. Non rividero mai più la loro casa.
Oggi, in un paesaggio urbano di totale decadenza, i nuovi abitanti sono animali selvatici e piante di ogni tipo che, lentamente, si sono ripresi i loro spazi.

Rispondi