La raccolta differenziata in Laos

La raccolta differenziata in Laos

raccolta differenziata in Laos

Bambina al lavoro durante i festeggiamenti del Boung Suang Hua a Pakse – © Mauro Proni 2012

Un addetto alla raccolta dei rifiuti in Laos guadagna circa 50 dollari al mese. E’ il mestiere più degradante che offre il mercato, nessuno lo vuole fare. Per portare a casa qualche soldo in più, i netturbini non si limitano a raccogliere i sacchi ma li aprono uno ad uno, a mani nude, per cercare qualcosa da rivendere: una bottiglia di plastica, una lattina di alluminio, rottami metallici. La raccolta differenziata in Laos si fa così, con il fai da te. Non raramente anziane e bambini si dedicano alla raccolta dei rifiuti riciclabili prelevandoli dai sacchi dei ristoranti o, non raramente, direttamente dai tavoli degli stessi clienti.

Mauro in Asia

Mi chiamo Mauro e sono capitato nel sud-est asiatico quasi per caso. Il Laos mi ha colpito a tal punto da scriverci un libro. Attualmente mi divido tra il settore turistico e quello della formazione, senza rinunciare alle mie passioni: viaggiare e raccontare. Con una penna, un cellulare e una tastiera.

Rispondi

C’è un e-book GRATUITO che ti aspetta!

ebook gratuito Laos

⇒ ⇒ SCARICA ORA!  ⇐ ⇐

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: