Vivere in Asia: la raccolta differenziata

Bambina al lavoro
Bambina al lavoro durante i festeggiamenti del Boung Suang Hüa a Paksé – © Mauro Proni 2012

 

Un addetto alla raccolta dei rifiuti in Laos guadagna circa 38 euro al mese per tale motivo nessuno lo vuole fare. Per lo stesso motivo i netturbini non si limitano a raccogliere i sacchi ma ad aprirli uno ad uno, a mani nude, per cercare qualcosa da rivendere, come ad esempio la plastica. Quello che per qualcuno è da buttare, per qualcun altro è una fortuna, anche per i bambini. Buongiorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.