Vivere in Asia: muoversi

gomma forata
Foratura lungo la SE 13 Paksé – Champasàk – © Mauro Proni 2012

Bucare una gomma: esempio di pressapochismo e arte di arrangiarsi orientale.

Anche cambiare una gomma bucata a una macchina puo’ essere un’impresa difficile soprattutto se hai la gomma di scorta ma non il crick. Niente problema, si chiama un amico e, nell’attesa che arrivi, si schiaccia un pisolino per strada. Arrva il crick ma e’ troppo corto. Si usano le pietre, ma sono troppo fragili. Si ferma un camion, ci si fa prestare un crick un po’ più lungo ma non abbastanza. Si fema un altro autocarro e alla fine ce la facciamo. Totale 3 crick, 2 pietre, 1 pisolino e una pisciatina a bordo strada = 1 ora. Se questi lavorassero alla scuderia Ferrari la gara di Formula uno durerebbe come Telethon.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close