Parigi 11 gennaio 2015: manifestare per difendere la libertà di insultare

Charlie Hebdo - copertinaQueste sono alcune delle vignette del giornale “satirico” Charlie Hebdo che qualcuno ritiene offensive della religione.Charlie Hebdo - copertina
Questa è quella che qualcuno, oggi più che mai, chiama satira.
Avrei voluto inserire una didascalia sotto le foto per descriverne meglio il contenuto, ma ho evitato per non offendere la sensibilità di qualche “illiberale” che non condivide la libera satira e il libero pensiero della libera Rete.
Ieri due milioni di persone hanno manifestato a Parigi anche per difenderre tutta questa “libertà”.
Davanti al corteo sfilavano quei leader europei che stanno facendo pagare la crisi ai lavoratori e che hanno appoggiato o promosso guerre nei paesi musulmani per meri interessi economici.
Charlie Hebdo - copertinaLa gente invece sfilava dietro di loro, come le pecore dietro al pastore – nella realtà quotidiana, invece, le posizioni sono invertite.
Questa è la libertà di pensiero e di stampa che, in Occidente, qualcuno sventola come un valore. La libertà di essere pecore mentre si pensa di essere liberi e che ogni decisione, anche quella di manifestare, sia nostra.
Qulcuno sta gettendo le basi ideologiche e propagandistiche per una nuova guerra. Una guerra che la gente deve pensare che sia giusta.

“Sapete che differenza c’è tra un americano e un cinese? Il cinese fa delle cose perché glielo dice lo stato, l’americano fa le stesse cose ma pensa di essere lui a decidere”.
Tiziano Terzani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close