Lao women. Istinto o ragione?

ragazza di Luang Prabang
Le ragazze che lavorano nelle località più turistiche a volte riescono a conservare intatta la loro integrità morale | © foto Mauro Proni 2014

Capitolo secondo. Viaggio all’interno del mondo delle ragazze lao tra bugie e verità.

Cercare di spiegare razionalmente i comportamenti di popoli che vivono nella più completa irrazionalità è un’operazione di pura speculazione, oltre che inutile. E gli asiatici sono del tutto irrazionali.
“Mi ha detto questo, quindi significa che…”, “Ha fatto così, dunque l’avrà fatto perché…”: ragionamenti e quesiti come questi sono figli della nostra cultura e del nostro modo di vivere, quello in cui la ragione, generalmente, prevale sull’istinto.
Ma l’Asia non è l’Italia, non è l’Europa o gli Stati Uniti. Gli asiatici, uomini o donne che siano, sono capaci di comportamenti irrazionali e imprevedibili, cambiano idea ogni due minuti, sono poco affidabili e soprattutto raccontano un sacco di balle.
Dire di no o comunque assumere comunque posizioni atte a rifiutare qualcosa (che sia un bicchiere di vino o un invito a casa) è assai maleducato per un orientale. Una ragazza lao, ad esempio, preferirebbe farsi versare il vino nel bicchiere e non berlo piuttosto che dire al cortese commensale che è astemia. Allo stesso modo non è affatto raro che una ragazza, appena conosciuta in un bar o in una discoteca, acconsenta ad un invito a casa da parte di un ragazzo salvo poi, al primo semaforo, guizzare a destra facendo perdere le sue tracce. Nulla di più facile che il giorno successivo vi chiami per chiedervi di uscire insieme come se nulla fosse.
I comportamenti di una ragazza lao sono influenzati da alcuni semplici fattori: il livello d’istruzione, la provenienza (città o campagna) e il contatto con la cultura occidentale possono cambiare anche radicalmente il carattere di una ragazza trasformandola da una brava ragazza educata, premurosa, affettuosa e votata alla famiglia a una spietata sanguisuga approfittatrice, ma questo è l’argomento che affronteremo nella prossima puntata.
State sintonizzati. [<< capitolo 1 | capitolo 3 >>]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close