Lao women. Non dopo le otto di sera.

ragazza gioca a biliardo
I pool bar sono assai frequentati dai falang (soprattutto anglofoni) ed è per tale motivo che le ragazze in cerca di compagnia non mancano mai in questo genere di locali – © foto Mauro Proni 2014

Capitolo terzo. Viaggio all’interno del mondo delle ragazze lao tra bugie e verità. Parte seconda.

C’è una storiella che circola tra gli espatriati di Vientiane che vale più di mille parole per capire quello che vogliamo dire.
Un americano, da poco trasferitosi a Vientiane per lavoro, cominciò ad uscire la sera per cercare di conoscere qualche ragazza, nella speranza di trovare una compagna che potesse rendere la sua nuova vita più completa.
La prima sera, in un pool bar, incontra una ragazza. Dopo qualche scambio di parole lei gli propone di finirgli nel letto per 50 dollari. Lui, sorpreso, rifiuta.
La seconda sera va in discoteca, una bella ragazza lo guarda, lui si avvicina, lei si struscia su di lui,  gli chiede di offrirle una birra. Appena arriva la birra lei la afferra e si allontana per tornare dai suoi amici, guardandosi intorno alla ricerca dello sguardo di un altro falang. Lui, sconsolato, se ne torna a casa.
La terza sera il protagonista della nostra storia decide di andare di nuovo in un bar, questa volta senza tavolo da biliardo, senza musica e con poche donne. Gli sembra un bar normale. Dopo qualche minuto attacca bottone con una ragazza. Parlano, bevono e alla fine si salutano, dopo essersi scambiati il numero di telefono. Questa volta ha la sensazione che sia quella giusta.
Il giorno dopo lui la chiama, si vedono ed escono ancora. Dopo qualche ora lui la invita a casa, lei acconsente e passano la notte insieme. Il mattino successivo lui la saluta con un bacio e lei, prima di andarsene, gli dice: «Beh, non mi dai niente?».
L’uomo, scorato, se ne va al lavoro e racconta le sue ultime tre serate ad un collega che a Vientiane ci lavora da anni. «Come faccio a conoscere una brava ragazza?» gli chiede preoccupato. Il collega lo guarda e gli risponde: «Vuoi conoscere una brava ragazza? Non uscire dopo le otto di sera».
Altro che discorsi all’antica, questa è l’amara verità in Laos; se anche voi volete conoscere una brava ragazza non vi resta che tornare a leggere la prossima puntata.[<< capitolo 2 | capitolo 4 >>]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close