Quanto costa vivere lì

Il mercato di Pakse
Il banco della carne del mercato diurno di Paksé – © foto Mauro Proni 2012

Nonostante i vizi giochino un ruolo importante, il costo della vita in Laos dipende principalmente da come si intende vivere: all’occidentale o alla orientale. 
«Quanto costa vivere lì?»
«Lì dove?»
«Ma sì…lì dove vivi tu, in Thailandia»
Qualcuno sorriderà, ma è questa una delle domande più ricorrenti che mi vengono rivolte da amici e curiosi, come se quest’area geografica del pianeta facesse parte indistintamente della Thailandia. Sì, la Thailandia, il Paese più conosciuto della zona perché il più chiacchierato dai media; del resto, quando si deve raccogliere un po’ di pubblicità parlare di spiagge, maremoti e pedofili fa sempre impennare gli ascolti.
Ebbene, in questo fantomatico Regno del c’è anche il Laos, il Paese dove vivo io.

 

Proviamo a rispondere.
“Quanto costa vivere lì”, anzi qui, è una domanda da un milione di dollari perché dipende da come si vuole vivere.
«Bella scoperta!» dirà qualcuno, anche il costo della vita di Fiorenzuola dipende molto da come si vuole vivere, ma suvvia: chi può pensare che una domanda da un milione di dollari si meriti una risposta così banale?
Il costo della vita in Laos dipende principalmente dalla città e dallo stile di vita che si intende adottare: all’occidentale o alla orientale.
Nei capoluoghi di provincia laotiani vivere costa più o meno uguale, fatta eccezione per Vientiane (la capitale) e Luang Prabang (la cittadina più turistica).
Sui costi incide più che altro l’housing. Mentre a Luang Namtha o a Paksé potreste trovare belle ville da 350 dollari al mese, a Vientiane e a Luang Prabang lo stesso immobile può raggiungere tranquillamente il triplo e non è detto che la strada di accesso all’immobile sia asfaltata. 
A Vientiane un appartamento tradizionale lao (monolocale al piano terra con ingresso, camera da letto cieca, cucina e bagno sul retro) si può trovare anche a 100 dollari al mese; naturalmente scordatevi scaldabagno e aria condizionata. Capitolo cibo: se siete disposti a comprare cibo alle bancarelle (la versione terzomondista del take away) potete fare un pasto completo con 2 dollari circa e con poco più potete mangiare in un ristorante lao ricavato in un box auto. La spesa solo al mercato, tra olezzi, liquami nauseabondi e carne attorniata da stormi di mosche.
Per muoversi è tutto molto semplice; con un motorino semiautomatico cinese da 250 dollari potrete facilmente raggiungere ogni angolo della città, risparmiando molto rispetto ad un veicolo a quattro ruote.
Capitolo vizi. Bersi una Beerlao (la birra nazionale) in un locale su tavoli di legno malconci coperti da tovaglie di plastica bucherellate può costare al massimo 1,4 dollari a bottiglia (da 66 cl., l’equivalente di due lattine) e un pacchetto di sigarette locali sfora di poco il mezzo dollaro.
In totale, considerate le utenze domestiche e la spesa telefonica, potete vivere con 300 – 350 dollari al mese. Se poi sarete disponibili a condividere il vostro monolocale con un’altra persona, i costi si abbasseranno ulteriormente, del resto in Laos ci sono persone che campano anche con 100 dollari al mese.
All’opposto c’è il comfort occidentale. Condominio con sorveglianza all’ingresso e parcheggio custodito, piscina, ascensore, Wi-Fi, acqua calda (e potabile) da tutti i rubinetti completano un buon appartamento fully-furnished, ma sappiate che residenze di questo tipo sono disponibili solo nella capitale. La spesa rigorosamente nei supermercati: carne confezionata, formaggi e salumi d’importazione, acqua in bottiglia al posto dei boccioni da 20 litri (i water dispenser che dalle nostre parti si trovano solo negli uffici, per capirci), ristoranti solo di cucina italiana o francese.
E i trasporti? Viaggiare a bordo di un SUV giapponese sarà assai confortevole, ma farà lievitare le vostre spese mensili portando il vostro budget a non meno di 2000 dollari al mese.
Una bella differenza, no?
Tra i due estremi ci sono le tante vie di mezzo. Niente monolocale economico, ma nemmeno un appartamento da VIP; un appartamentino dignitoso in un contesto seminuovo con Wi-Fi e pulizia inclusi si può trovare a 300-450 dollari. Alle stesse cifre se siete fortunati potete trovare anche qualche villetta, non di nuova fattura né centrali, ma da non scartare affatto. Concedersi qualche cena in ristoranti di cucina internazionale, fare la spesa un po’ al supermercato e un po’ al mercato, muoversi a bordo di motorini sì, ma anziché un cinesino usato, un autentico due ruote nipponico vi consentirà di vivere senza farvi mancare nulla con 700-850 dollari al mese.
Tutto questo vale se non avete figli, perché in questo caso cambia tutto. Mandare un figlio alla scuola laotiana costa poco e nulla, dove la parola “nulla” corrisponde esattamente a quello che imparerà. All’opposto mandare un figlio ad una delle numerose scuole private può costare cifre che vanno dai 300 dollari per la scuola primaria fino a 1000 per la superiore. Al mese naturalmente.

Qualche esempio aiuterà i più curiosi a districarsi meglio tra le offerte.
Monolocale arredato in condominio con Wi-Fi e pulizia quotidiana, accessibile da strada sterrata: 450 dollari.
Bilocale parzialmente arredato con cucina e bagno in camera da ristrutturare in zona centralissima, Wi-Fi inclusa: 300 dollari.
Villetta arredata in zona semicentrale, tre camere da letto, tre bagni, soggiorno e giardino: 700 dollari.
Villa arredata, di nuova fattura, in zona periferica, 4 camere da letto, 4 bagni, cucina, lavanderia e giardino accessibile da strada in terra battuta: 400 dollari.
Appartamento con due camere da letto, due bagni, ottimamente arredato, inserito  in condominio di recente fattura con Wi-Fi e pulizia quotidiana, prima periferia: 550 dollari.

Capitolo ristorazione.
Piatto di riso fritto con verdure e carne (a scelta): 1,5 – 2 dollari.
Zuppa tradizionale lao con verdure e carne: 1,5 – 2 dollari.
Monoporzioni da asporto di piatti lao da venditore ambulante: 0,6 dollari.
Cena completa in ristorante lao di alto livello, bevande escluse: 16 – 20 dollari.
Pizza in vero ristorante italiano (acqua inclusa): 6 – 10 dollari.
Pizza al trancio in ristorante italiano: 1,8 – 2,5 dollari.
Piatto di salumi misti in ristorante italiano (pane/focaccia inclusi): 16- 20 dollari.

E se voleste fare la spesa?
1 Kg. di pomodori: 1 dollaro.
1 Kg. di mango: 2 dollari.
1 casco di banane asiatiche (più corte delle africane): 0,7 – 1,2 dollari.
1 confezione di 4 vasetti di yogurth: 1,9 – 2,3 dollari.
1 litro di vero succo di frutta: 1,8 dollari.
1 confezione di spaghetti Barilla n. 5 (500 gr.): 2,2 dollari.
1 confezione di fusilli tricolore La Molisana (500 gr.): 2,8 dollari.
1 confezione di Parmigiano Reggiano (200 gr.): 12 dollari.
1 confezione di cereali muesli: 4 – 7 dollari.
1 baguette francese: 1,9 dollari.
1 baguette laotiana: 0,6 dollari.
1 scatoletta di tonno in scatola sott’olio thailandese: 1,5 dollari.
1 pacchetto di patatine: 0,9 dollari.
1 bottiglia di olio extra vergine spagnolo (500 ml.): 7 dollari.
1 birra locale (Beerlao) da 66 cl.: 1 – 1,2 dollari.
1 birra belga (Blanche de Namur) in birreria di classe: 6 dollari.
1 cartone di Tavernello rosso (5 l.): 19 dollari.
1 caffè espresso: 1,6 dollari.
1 pacchetto di Marlboro rosse: 2,2 dollari.
1 acqua minerale (0,5 l.): 0,4 dollari.

Discorso a parte andrebbe fatto per i vizi. Da queste parti costano poco, ma se ci si fa prendere la mano si può spendere un patrimonio. Alcool, fumo e donne sono pericolosissimi fattori di moltiplicazione che possono dissanguare anche i redditi più robusti. Un pizzico di saggezza e di autocontrollo sono due articoli da non dimenticare mai quando si prepara la valigia.
Detto questo, a voi la scelta.

Un pensiero riguardo “Quanto costa vivere lì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close