Lao women. Capitolo finale.

ragazza lao
Toe, 23 anni – © foto Mauro Proni 2013

Capitolo tredicesimo. Premurose, affettuose, gentili, educate oltre che graziose: una ragazza lao è in grado di riassumere tutto quanto di positivo potete aspettarvi in una donna. 
L’immagine di persone spregiudicate, furbe, licenziose e calcolatrici non è nella fantasia bacata di chi scrive, ma l’amara realtà di Paesi come il Laos, dove spesso la povertà spinge a fare di tutto per migliorare la propria condizione. Tuttavia una ragazza laotiana (e lo stesso discorso potrebbe estendersi anche alle cugine thailandesi), è capace di sorprendere un uomo come poche altre saprebbero fare, basta saper cercare nei posti giusti, che spesso significa evitare i posti che ci sembrano più giusti. Sì, lo ammetto, non è affatto facile da spiegare.

Read more

Lao women. Donne: chi comanda?

Ragazze di un centro massaggi
Ragazze di un centro massaggi di Vientiane – © foto Mauro Proni 2013

Capitolo dodicesimo. In un gruppo di amiche è sempre la più grande di età a coordinare le altre ragazze ed a volte ciò può coinvolgere aspetti molto intimi della vita personale altrui.

Sceglie dove andare a mangiare, cosa ordinare, stabilisce se un ragazzo è il tipo giusto per l’amica, si occupa delle pubbliche relazioni tra un gruppo di donne ed altri ospiti: è la ragazza più grande. Read more

Lao women. Il prezzo della sposa.

Celebrazione del matrimonio presso una casa privata - (c) foto Mauro Proni 2013
Celebrazione del matrimonio presso una casa privata – (c) foto Mauro Proni 2013

Capitolo undicesimo. Viaggio all’interno del mondo delle ragazze lao tra bugie e verità.

Il fidanzamento secondo la cultura Lao non è un affare privato fra due persone, bensì un preciso impegno reciproco a convolare a nozze che coinvolge anche le rispettive famiglie.
Il rito con cui si suggella il legame è il ba sii, del tutto simile a quello con cui si celebra il matrimonio.
Una delle cose più difficili da accettare per noi occidentali consiste nel fatto che, dopo il fidanzamento ufficiale, all’uomo potrebbe essere richiesto di versare una somma mensile a favore della promessa sposa.
Attenzione però! Mantenere la fidanzata mensilmente è la prassi ma non è affatto la regola. La ragazza, o la sua famiglia, potrebbero non richiedere questo tipo di contributo per le ragioni più svariate, ad esempio nel caso in cui l’uomo sia una persona particolarmente benestante: in questo il livello di agio del quale potrà beneficiare la ragazza costituirà ben più ampia soddisfazione. Non sono rari nemmeno casi in cui invece dell’assegno mensile la famiglia di lei chieda al promesso sposo un regalo importante, che generalmente consiste in un terreno.

Read more